Il Real Sito di Carditello partecipa al progetto di Energreenup, vincitore del bando MiBACT ‘Cultura CREA’

La Fondazione Real Sito di Carditello partecipa al progetto “Metodologie e tecnologie innovative per la conservazione, valorizzazione e fruizione del patrimonio culturale: analisi ambientali e archeometriche” con cui Energreenup ha vinto il bando CULTURA CREA, promosso dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali.

Il progetto intende creare esperienze concrete di uso delle metodologie e tecniche scientifiche in contesti storici e in siti archeologici, nella ricostruzione dell’ambiente storico, nella diagnostica delle opere d’arte, nella conservazione del nostro patrimonio artistico e culturale.

Il Real Sito di Carditello è tra i luoghi della cultura coinvolti nel progetto di Energreenup. Le attività di ricerca, realizzate tra il 22 e il 23 marzo 2018, prevedono la misura dei parametri ambientali indoor, outdoor e analisi diagnostiche su opere e reperti presenti.

Situato nel Comune di San Tammaro (CE), area nella quale la pressione ambientale e la conseguente attenzione alla vivibilità e sostenibilità del territorio è particolarmente elevata, il complesso monumentale è stato fondato nel 1787 per volere di Ferdinando IV di Borbone. Costruito dall’architetto Francesco Collecini, allievo di Vanvitelli, è stato un importante centro per la sperimentazione agricola e zootecnica.

 

CULTURA CREA è promosso dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali per sostenere la filiera culturale e creativa delle regioni Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia e incentivare la nascita e la crescita di iniziative imprenditoriali e no profit nel settore dell’industria culturale-turistica che puntano a valorizzare le risorse culturali del territorio delle regioni interessate, in attuazione del PON FESR “Cultura e Sviluppo” 2014-2020 (Asse Prioritario II).

Energreenup s.r.l. nasce nell’estate del 2016 come startup innovativa, in risposta ad uno dei principali problemi odierni in materia di energia e sostenibilità ambientale. Le sue attività principali sono la ricerca, lo sviluppo e la commercializzazione di prodotti e servizi innovativi ad alto valore tecnologico nel settore dell’ambiente e dell’energia. 

Devi essere logged in per postare un commento