Ai fini della legislazione per la prevenzione della corruzione, la Fondazione Real Sito di Carditello è un “ente di diritto privato in controllo pubblico”. Pur non essendo una pubblica amministrazione la Fondazione rispetta le regole stabilite da:

legge 6 novembre 2012, n.190 (Disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell’illegalità nella pubblica amministrazione)

decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33 (Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni)

decreto legislativo 8 aprile 2013, n. 39 (Disposizioni in materia di inconferibilità e incompatibilità di incarichi presso le pubbliche amministrazioni e presso gli enti privati in controllo pubblico)

decreto legge 24 aprile 2014 n. 66, convertito in legge con modificazioni dalla legge 23 giugno 2014, n. 89 (Misure urgenti per la competitività e la giustizia sociale)

Nella sezione “Fondazione trasparente” del sito web della Fondazione Real Sito di Carditello, sono pubblicate tutte le informazioni di cui l’Autorità anticorruzione chiede piena pubblicità e ulteriori dati e notizie saranno continuamente inserite e aggiornate

MiBACT -> Amministrazione trasparente -> Enti controllati e Istituti dotati di autonomia speciale